"C'è del marcio in Danimarca"

La celebre frase tratta dall'Amleto di William Shakespeare potrebbe ben adattarsi alla situazione odierna dei mercati. Obbligazioni, Azioni, Oro, Criptovalute... Cosa sta accadendo?

Le obbligazioni

Come ho mostrato nel mio video a commento del mese di febbraio 2021, le obbligazioni "investment grade" cioè quelle obbligazioni che sono ritenute abbastanza sicure, quelle dei paesi sviluppati dell'rea euro sono quasi tutte a rendimento negativo e per trovarne di rendimento positivo bisogna o allungare i tempi. o andare verso paesi emergenti, abbassare il rating e introdurre il rischio di cambio. Ricordo che anche il dollaro (definito hard currency) si è svalutato un bel po' nei confronti dell'euro nell'ultimo anno. Un anno fa era a 1,09 oggi è a 1,21, cioè si è svalutato dell'11%.

Le azioni

Il mondo azionario viaggia a più velocità, chi sta guidando i propri investimenti guardando nello specchietto retrovisore nota il bel panorama passato, i grandi rialzi, ma che però sono difficilmente replicabili e i livelli raggiunti rendono assolutamente costosi.

Guarda questo breve estratto da un intervento di Fidelity a commento della situazione attuale e ascolta le considerazioni sul rapporto prezzo/utili (il price earning).




Tesla. Il prezzo è più di 1.000 volte gli utili. La media storica è di 17 volte gli utili e oggi è 25 volte. Quotazioni folli. Anche l'indicatore che usa Warren Buffet indica che il tempo è in peggioramento, sostenuto solo dalla grande quantità di moneta stampata dalle banche centrali.



Come affrontare questo periodo? Pianificazione dei fabbisogni finanziari innanzitutto e adeguamento a questi della struttura degli investimenti in essere.

Tutto quello che dovrà essere speso o lasciato in eredità oltre i 7-10 anni può essere tranquillamente investito per una percentuale variabile dal 30 al 50% nei mercati asiatici, la parte rimanente può essere investita progressivamente con le tecniche di IIS o PAQ (se non vi sono chiare chiamatemi che ve le spiego). Tutto quello che invece dovrà essere utilizzato e speso nei prossimi due anni non deve essere investito, deve rimanere sul conto corrente o al limite in un monetario (short term bond) senza costi di ingresso o di uscita. Tutto quello che rimane, necessario dai 3 ai 7 anni, deve essere opportunamente suddiviso secondo i gradi di tolleranza alla volatilità individuale.

Trading

Tentativo di trasformare una piccola somma in un grande capitale. Il miraggio di avere degli esperti che ti assistono e ti fanno guadagnare. Ma se uno fosse veramente esperto avrebbe bisogno di stare li al telefono per farsi dare il tuo denaro e farti guadagnare 100 per poi tenersi il 20? Se è esperto si gioca i suoi, ma siccome non è esperto si gioca i tuoi. Se va bene lui si prende il 20 e se va male tu solo sei quello che ci perde.

Anche questa settimana mi ha chiamato un signore di Padova per chiedermi aiuto e cercare di recuperare i 120.000 euro di cui era stato truffato da una società di trading sparita nel nulla. Per un po' ti fanno guadagnare (o credere di guadagnare) poi quando un numero sufficiente di pesci abboccano, tirano su la rete e inizia la mattanza.

  

Oro

Ho avuto esperienza diretta di una società svizzera, strutturata secondo un multi level marketing, che propone investimenti in oro. Volevano che li presentassi ai miei clienti e convincerli ad investire in oro. Il mio compenso sarebbe stato del 6%. Naturalmente anche chi mi inseriva nella catena di Sant'Antonio avrebbe avuto il suo tornaconto e così per ogni livello. Naturalmente chi paga tutto questo è il cliente finale.

L'oro è un bene rifugio, non produce utili ne cedole. Ha un valore che dipende dall'incontro di domanda e offerta. Cresce nei momenti di forte instabilità e cala nei momenti di tranquillità.

Questo è l'andamento dell'oro degli ultimi 10 anni. Se ti ricordi, il governo Monti tra il 2011 e il 2013 affrontò la crisi dei PIIGS (Portogallo, Italia, Irlanda; Grecia e Spagna). Fu un momento di grande instabilità. Chi acquistò l'oro nel 2012 ha rivisto quelle quotazioni solo a fine 2020. Come sarà il prossimo futuro? e pensi che la crisi perduri acquista, se pensi che finirà vendi o rimani fuori da questo mercato. 


Se proprio vuoi acquistare dell'oro rivolgiti alla tua banca e chiedi di acquistare qualcuna di queste monete:

Criptovalute

Cioè valute nascoste. Perché dovrebbero essere nascoste se poi devi dichiararle al Fisco e pagarci pure le tasse del 26% sui presunti guadagni? 

La caratteristica principale è che sono dotate di una chiave pubblica e una privata che le rende praticamente inaccessibili ai terzi e fra questi terzi ci possono essere: il fisco, la guardia di finanza e quando sarà ora... gli eredi (vedi questo interessante articolo Le criptovalute alla prova della successione mortis causa: profili problematici).

Ma perché hanno tutto questo successo sui media? È noto che estrarre nuovi Bitcoin o Ethereum sta diventando sempre più costoso in termini di energia. A chi serve realmente il Bitcoin o qualsiasi altra della ventina di Criptovalute in circolazione, visto che non ci sono molti negozi che li accettano e non ci puoi nemmeno pagare le tasse perché il 26% lo vogliono in euro?


Temo che gli unici che veramente ne traggono beneficio sono le mafie, i trafficanti di armi, i trafficanti di droga e i servizi segreti dei singoli paesi quando devono finanziare operazioni che rischiano di ledere l'immagine pubblica dello Stato.

Ma poi devono ritrasformarsi in moneta corrente se vogliono avere un reale valore, ecco che allora servono milioni di ignari cittadini che corrono a comprare bitcoin o simili nella speranza di aver fatto l'affare della vita. Per questo a chi mi chiede cosa ne penso delle criptovalute rispondo; TUTTO IL MALE POSSIBILE, perché a mio avviso rischi di partecipare ad un meccanismo che facilita l'illegalità o quanto meno l'evasione fiscale.

Magari in un prossimo articolo approfondiremo questo argomento.

A presto

GV

Dove puoi trovarmi

Qui troverai tutte le informazioni per contattarmi

 

Giovanni Vaona

Consulente Finanziario Iscritto all’Albo dei Consulenti Finanziari

Ufficio 1

Via G. Mameli 150
37124 - Verona
 3480615619

Ufficio 2

via Belluno 24
37133 - Verona
 3480615619

Per una prima consulenza, scrivimi!

ti contatterò molto presto per concordare data e luogo dell'appuntamento
@
@
@
@